Ritardi nell’erogazione degli assegni ai caregiver in Valle d’Aosta: la risposta della Regione

Il 17 marzo avevamo mandato alla Regione Valle d’Aosta una lettera per chiedere informazioni sui ritardi nell’erogazione degli assegni di cura ai caregiver.

Pochi giorni fa la Regione ci ha risposto con questa lettera e ha specificato che i ritardi derivavano dalla richiesta da parte del Ministero del lavoro di dati di dettaglio che la Regione non aveva immediatamente disponibili e che ha dovuto reperire presso gli enti locali.

La stessa lettera ha inoltre messo in evidenza che l’approvazione definitiva del Programma 2018 per la Valle d’Aosta è avvenuta solo dopo il 17 marzo 2020, in quanto il Ministero non ha accolto la prima richiesta della Regione di destinare una parte dei fondi all’abbattimento delle barriere architettoniche, in quanto probabilmente, a nostro giudizio, non coerenti con le finalità del Fondo Nazionale per le non autosufficienze.

La struttura competente ha inoltre assicurato che sono in fase di predisposizione i provvedimenti per l’erogazione dei contributi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *