Centri estivi del Comune di Aosta e i bambini con disabilità

Questo post nasce a seguito della lettera pubblicata su AostaOggi con la quale la mamma di un bambino con autismo lamentava il fatto che il Comune di Aosta quest’anno, a differenza degli anni passati, non organizza centri estivi in città (la lettera potete leggere qui). A seguito di questa lettera …

La casa di sabbia a fianco delle persone con disabilità vittime di discriminazioni

Il 17 febbraio scorso Il Ministro per le disabilità, Erika Stefani, ha firmato il Decreto relativo al riconoscimento e alla conferma delle associazioni e degli enti legittimati ad agire in giudizio in difesa delle persone con disabilità vittime di discriminazioni. Con questo Decreto La Casa di sabbia ONLUS, a termine …

Sostegno alle persone con disabilità gravissima in Valle d’Aosta – nuove disposizioni regionali

La Giunta regionale della Valle d’Aosta ha recentemente approvato, il 26 aprile 2022, la nuova deliberazione (n. 484) riguardante i criteri per la concessione di contributi per la valorizzazione in Valle d’Aosta del ruolo del caregiver familiare delle persone con disabilità gravissima, per l’assunzione degli assistenti personali, per l’acquisto degli …

Per l’assistenza a scuola ai bambini con la nutrizione artificiale non è sufficiente un operatore socio-sanitario (OSS).

Spesso ricordiamo che l’assistenza legale è l’attività principale de La Casa di sabbia, anche se non è la più visibile. Si tratta di un’attività complessa, che a volte si conclude davanti ad un giudice, come successo pochi giorni fa ad una famiglia in Veneto. La scelta di rivolgersi alla giustizia …

Assistenza infermieristica domiciliare: Ordinanza del Tribunale

Pochi giorni fa, grazie all’assistenza legale che La casa di sabbia fornisce gratuitamente, una famiglia è riuscita ad ottenere 30 ore di assistenza infermieristica settimanale che stava chiedendo all’ASL da più di un anno.Per farlo siamo dovuti ricorrere al giudice, come spesso succede in questi casi.Queste cause sono particolarmente difficili …

Assegni di cura in Liguria: secondo il TAR i criteri di valutazione devono essere predeterminati

Come sapete fornire assistenza legale alle famiglie con disabili gravi è stata una delle principali ragioni che ci hanno spinto a fondare l’associazione. Si tratta di un’attività che per ovvi motivi non è quotidianamente oggetto di post sul nostro sito internet, ma è quella che probabilmente ci impegna di più. …

Elezioni regionali e comunali in Valle d’Aosta 2020 – quali politiche per la disabilità?

All’attenzione delle liste e dei candidati alle elezioni regionali e comunali del 20 e 21 settembre 2020 La messa a punto di un sistema di tutela e sostegno delle famiglie con bambini, ragazzi o adulti con disabilità – che sappia rispondere ai diversi bisogni, garantendo, all’intero nucleo familiare, diritti e …

Sostegno ai caregiver nel Piano Nazionale per le non Autosufficienze 2019-2021

Sugli assegni di cura erogati ai caregiver, ossia a coloro che si prendono cura in modo continuativo a domicilio di una persona non autosufficiente, ci sono ancora troppo poche informazioni! Molte persone non conoscono questa misura perché diciamo che è molto confusionaria! Gli assegni di cura sono una misura sociale …

Istruzione domiciliare per le persone con disabilità più facile nell’anno scolastico 2020/21

Il 28 aprile scorso La casa di sabbia ha inviato all’Assessorato Istruzione della Regione autonoma Valle d’Aosta una lettera chiedendo le delucidazioni in merito ad alcune questioni riguardanti la didattica dei bambini, degli alunni e degli studenti con disabilità e tra queste anche la possibilità di attivare in accordo con …

Riavvio delle attività di tipo riabilitativo erogate dalla sanità territoriale

Da oggi si può circolare liberamente tra le Regioni, già prima hanno ripreso le attività commerciali, fra poco sarà possibile fruire anche delle piscine, però restano sospesi alcuni servizi essenziali.Moltissimi bambini in Valle d’Aosta dall’inizio dell’emergenza non accedono più a logopedia, fisioterapia e psicomotricità.La casa di sabbia Onlus ha mandato …