L’assistenza infermieristica a scuola dei bambini disabili deve essere assicurata dall’azienda USL

Chi segue il nostro profilo Facebook è certamente a conoscenza che l’azienda USL della Valle d’Aosta è stata condannata a fornire un’infermiera a scuola ad Hervé, nostro figlio di 3 anni e mezzo, iscritto alla Scuola dell’infanzia di Gignod, in Valle d’Aosta. La sua disabilità e le sue condizioni di …

Il trasporto scolastico dei disabili in Valle d’Aosta presto gratuito

Pochi giorni fa una delle prime iniziative de La casa di sabbia ha raggiunto un importante traguardo. Nell’autunno scorso avevano segnalato al Difensore civico regionale che in Valle d’Aosta non era previsto il trasporto scolastico gratuito dei disabili, contrariamente a quanto previsto da diverse leggi statali. In passato l’assenza di …

Google sa dove ti trovi, l’ambulanza deve chiedere informazioni

Alcuni anni fa ho notato che Google riesce ad individuare con molta precisione la posizione quando sono collegato ad una rete Wi-Fi, con GPS spento e magari pure scollegato dalla rete di telefonia mobile. Leggendo in Internet ho scoperto che la famosa auto di Google che ha girato quasi tutte …

Le politiche sociali in Italia che non riescono ad adattarsi alla nuova realtà

Nell’edizione di oggi de La Stampa a pagina 6 e 7 ci sono due articoli che parlano di welfare in Italia, in particolare dell’assistenza in casa di anziani e disabili e delle difficoltà per le donne a mantenere un lavoro dopo la nascita dei figli. Gli articoli per chi vive quotidianamente queste …

Il progetto #unpodivita su HelperBit, la piattaforma per le donazioni trasparenti

Alcuni anni fa mi ero avvicinato per curiosità al mondo dei Bitcoin perché passeggiando per Berlino avevo notato alcuni locali che lo accettavano come metodo di pagamento. Nel 2015 ho deciso di scaricare un wallet ed acquistare una decina di euro di cripotvaluta, che poi nel corso degli anni ho …

Bambini con peg a scuola: chiediamo delle regole per tutti

Oggi parliamo di un argomento che ci sta molto a cuore. Non abbiamo i dati precisi, ma sono sempre di più i bambini e i ragazzi che sono nutriti artificialmente perché non riescono ad alimentarsi per bocca. Stiamo parlando di quella che in termini medici si chiama nutrizione enterale e …

Sconti sulla bolletta elettrica per le famiglie con malati gravi a casa

Lo sapete che esistono delle agevolazioni sulle bollette di energia elettrica e del telefono per disabili o malati gravi? Noi  non lo sapevamo perché nessuno ce l’ha detto e l’abbiamo scoperto recentemente in un gruppo su Facebook di famiglie con bambini nutriti artificialmente, ottenendo questo sconto da novembre 2017. L’agevolazione …

La domiciliarità dei non autosufficienti in Italia

In vari documenti dello Stato e delle Regioni e dei partiti politici vedrete spesso l’obiettivo di prevenire l’istituzionalizzazione e favorire la domiciliarità delle cure a favore delle persone non autosufficienti (anziani e disabili). Anche per Hervé è stato così. Cosa si nasconde dietro questo proclama, fatto da paroloni che tutti condividono? …