Come utilizzare Makey Makey con i bambini con disabilità

In rete ci sono tantissimi tutorial su Makey e su come si usa che vi invitiamo ad approfondire. Vi lasciamo in fondo alcuni link sperando che possano esservi di aiuto.

Con questo post ci concentriamo solo sui piccoli accorgimenti che abbiamo utilizzato per l’utilizzo da parte di un bambino con grave disabilità motorie per fargli decidere e ascoltare le sigle dei suoi cartoni animati preferiti.

Makey Makey per i bambini con disabilità
Makey Makey per i bambini con disabilità

Come utilizzare il Makey Makey per i bambini con disabilità

Il primo accorgimento riguarda la terra, ossia il filo con la pinza a coccodrillo che occorre tenere in mano per permettere di “chiudere” il circuito e far funzionare il dispositivo. Il bambino ha molto probabilmente difficoltà a tenere in mano il filo e lo abbiamo quindi sostituito con un braccialetto realizzato con del normalissimo foglio di allumino che abbiamo attaccato alla caviglia di Hervé. In alternativa potete anche utilizzare un comune braccialetto di metallo (acciaio, argento, rame, ecc..), attaccandolo ad una delle pinze a coccodrillo in dotazione con Makey Makey. Un ulteriore possibilità è quella di attaccare la pinza sul corpo del bambino con del cerotto, come si fa con l’elettrocardiogramma. Un ultimo consiglio è quello di idratare con una comunissima crema la zona dove attaccate il braccialetto, per favorire la conduzione dell’elettricità. Infine potete sempre tenere in mano voi il cavo e tenere per mano il bambino.

Scheda Makey Makey

Cosa occorre per utilizzare Makey Makey?

Oltre alla scheda Makey Makey serve un computer (Windows, Linux o MacOs) e a seconda di ciò che si vuole fare altri elementi che vi spieghiamo qui sotto!

Prima di collegare il bambino a Makey Makey occorre però avere un software adatto. Noi abbiamo utilizzato Soundplant, un software che permette di associare ad ogni tasto della vostra tastiera del computer un suono. Il software è disponibile in una versione gratuita che ha alcune limitazioni, ma che non impediscono comunque di usarla per le nostre esigenze. La principale limitazione è costituita dal fatto che nella versione gratuita si possono usare i file audio nel solo formato .WAV un formato audio tranquillamente gestito da Windows, ma che ha la particolarità di avere file pesanti rispetto ad altri formati comunemente in uso. La versione a pagamento permette, invece, di usare moltissimi formati audio.

Dovete quindi procurarvi i file audio delle vostre canzoni preferite e convertirli, usando uno dei tantissimi strumenti gratuiti a disposizione online, in WAV per poi associarli ai tasti della vostra tastiera. Noi consigliamo di associarli ai tasti con le frecce, perché sono più facilmente gestibili con Makey Makey.

L’uso di Soundplant è abbastanza intuitivo, per aiutarvi abbiamo comunque preparato un piccolo tutorial video.

Dopo aver correttamente configurato il software occorre preparare le immagini che, una volta toccate, attiveranno le canzoni su PC. Noi abbiamo stampato le immagini dei cartoni preferiti di Hervé e le abbiamo incorniciate con del nastro adesivo fatto con una sottile pellicola di materiale conduttivo. In alternativa potete usare un foglio di alluminio e della colla.

Una volta pronte le vostre immagini collegate i disegni a Makey Makey con gli appositi cavi (fate attenzione a mettere la pinzetta sulla parte in rame o alluminio del disegno), inserendoli negli appositi fori che consentono di replicare su Makey Makey i tasti freccia della vostra tastiera.

Makey Makey immagini da collegare

Collegate il bambino a Makey Makey con il cavo di terra e fategli provare l’emozione di accendere da solo le sue canzoni preferite. Vi lasciamo il video di Hervé che, toccando le immagini, attiva la musica!

Se conoscete altri software che possono essere utilizzati fatecelo sapere nei commenti.

Ecco i link ai tutorial che consigliamo per prendere un po’ di dimestichezza con Makey Makey!

Proposta di incontro virtuale per approfondire l’utilizzo di Makey Makey con i bambini con disabilità

Siamo disponibili a organizzare un incontro virtuale per le famiglie che in tempo reale vogliono realizzare il loro primo gioco con la scheda Makey Makey! Se siete interessati scriveteci un messaggio tramite il modulo CONTATTI indicando nell’oggetto Makey Makey!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *