Gruppo di supporto per i fratelli – Il progetto “Siamo tutti straordinari”

Gruppo di supporto per i fratelli dei bambini disabiliNasce il nostro primo gruppo di supporto ai fratelli dei bambini disabili.

La proposta di un progetto che sostenga bambini che sono anche fratelli di ragazzi con disabilità, nasce dalla richiesta di genitori consapevoli della fatica che i loro figli attraversano nell’esperienza quotidiana. Il rapporto tra fratelli è un rapporto speciale, considerato dalla letteratura come particolare rapporto a lungo termine, per il quale non è prevista la possibilità di annullamento.

Tale legame riveste funzioni importanti quali alleanze per fronteggiare gli adulti, conflitti e unioni che aiutano a crescere e a differenziarsi nel mondo.

I sibling, così vengono definiti i fratelli di bambini e bambine con disabilità, vivono una esperienza fraterna complessa, attraversano sentimenti forti e spesso ambivalenti all’interno della loro famiglia. La costruzione di un laboratorio/gruppo che tenga conto di questo, rappresenta una possibilità di offrire uno spazio condiviso in cui raccontare la propria esperienza, sostenendo le emozioni che appaiono senza giudizio, al fine di costruire uno sfondo relazionale in cui potersi riconoscere ognuno nel proprio percorso di crescita.

Obiettivi del gruppo

  • Costruire una esperienza di condivisione
  • Individuare le proprie risorse all’interno e fuori della famiglia
  • Individuare strategie per un miglior adattamento alla situazione di sibling di bambini fragili
  • Confronto circa le esperienze positive e le preoccupazioni che si vivono relative ai propri fratelli fragili.

Destinatari

6 bambini di età preferibilmente omogenea.

Durata

Il percorso si articolerà in 8 incontri della durata di ora 1,30 il giovedì dalle 17,00 alle 18,30, a partire dal mese di ottobre (novembre) 2018.

L’incontro del mese di maggio sarà pensato insieme ai bambini, come momento di restituzione e di condivisione con i genitori.

Sede

Gli incontri (una volta al mese tra ottobre e maggio) si svolgeranno presso lo studio Alkimea in Fraz Borettaz,7 a Gressan (Ao) e saranno guidati dalla psicoterapeuta, esperta in età evolutiva, Alda Pallais.

Per avere maggiori informazioni su questa iniziativa scriveteci tramite il formulario Contatti.

Agnieszka Stokowiecka

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *