Un’estate indimentic… abile anche quest’anno

Com’è successo l’anno scorso anche quest’anno La casa di sabbia Onlus sarà a fianco di più famiglie con i figli con disabilità durante l’estate.

Ringraziamo la Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta e i suoi partner – Forum del Terzo Settore, CSV Coordinamento Solidarietà Valle d’Aosta, Caritas Diocesana e Lions Club Aosta-host e Mont Blanc per aver dedicato un bando specifico ai bambini e ragazzi con disabilità finalizzato a rendere l’estate più serena, più bella e più inclusiva. Con questo bando sono stati selezionati due progetti e tra questi il nostro “Un’estate indimentic… abile anche quest’anno”. La nostra iniziativa prevede quattro tipologie di sostegno a favore delle famiglie con i bambini e ragazzi con disabilità e grazie al contributo di 7.000 euro assegnano nell’ambito del bando potremo sostenere questa estate più famiglie rendendo l’estate indimentic… abile.

Il sostegno che stiamo già fornendo alle famiglie prevede:

☄️ educatori per i bambini con disabilità presso i centri estivi che non hanno previsto di includerli e che, quindi, non hanno le risorse;

☄️ educatori per i bambini con disabilità gravissima che a causa della patologia invalidante non riescono a frequentare il centro estivo, oppure la frequenza non può essere garantita in modo regolare;

☄️ educatori per i giovani con disabilità che non hanno più l’età per frequentare il centro estivo (12-16 anni), ma non vengono in nessun modo considerati per la frequenza di un centro diurno;

☄️ partecipazione alla spesa di iscrizione ai centri estivi a favore delle famiglie in difficoltà economica.

A questo progetto La casa di sabbia Onlus dedicherà anche le risorse proprie raccolte grazie alla generosità dei donatori che sostengono l’associazione.

Qui è possibile leggere il resoconto dell’iniziativa dell’anno scorso: Un’estate indimentic… abile 2020.

Per maggiori informazioni potete scriverci tramite Pagina contatti, abbiamo ancora la possibilità di sostenere qualche famiglia rendendo questa estate indimentic… abile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *