Iscrizione bambino con disabilità a scuola dell’infanzia

In questi giorni sono partite le iscrizioni a scuola. A tutti i genitori dei bambini disabili gravi, inclusi quelli con la nutrizione artificiale, ricordiamo che i loro figli hanno diritto di frequentare la scuola a tempo pieno. Spesso i genitori iscrivono i figli a scuola con orario ridotto perché gli …

Fondi nazionali per le persone con disabilità nel 2019

Pochi giorni fa il Parlamento ha approvato la legge di bilancio riservando alcune misure di sostegno alle persone con disabilità e alle loro famiglie. In particolare ha incrementato il Fondo per le non autosufficienze, il Fondo per il Dopo di Noi, il Fondo per le Politiche sociali che comunque in …

Mamme caregiver in Italia

Indovinate chi! Molte donne che vedete sulla foto sono caregiver (21/24)! Sono le mamme dei bambini disabili gravi, quelli che mangiano con un tubo, alcuni hanno la tracheostomia e richiedono la ventilazione invasiva (respiratore) oppure necessitano di ventilazione non invasiva con una mascherina, altri hanno crisi epilettiche farmaco resistenti, spesso …

Assistenza domiciliare per un bambino disabile grave

L’altro giorno ho parlato con una pediatra che segue una famiglia con un bambino disabile grave e le ho detto che dovrebbe fare la valutazione dei bisogni del bambino al fine di far fornire dall’ASL l’assistenza specializzata a domicilio (il piccolo è attaccato al respiratore e alla nutrizione artificiale in …

Il libro Racconti liberi scritto dai ragazzi e donato all’associazione

Nella primavera di quest’anno abbiamo ricevuto una chiamata da parte di un’insegnante delle scuole medie di Charvensod. Era Valentina Malcevschi, insegnante di italiano della III C, che ha deciso di dedicare alla nostra associazione una serie di racconti scritti direttamente dai ragazzi e pubblicati nell’ambito dell’iniziativa sulla difesa dei diritti …

Gruppo di supporto per i fratelli – Il progetto “Siamo tutti straordinari”

Nasce il nostro primo gruppo di supporto ai fratelli dei bambini disabili. La proposta di un progetto che sostenga bambini che sono anche fratelli di ragazzi con disabilità, nasce dalla richiesta di genitori consapevoli della fatica che i loro figli attraversano nell’esperienza quotidiana. Il rapporto tra fratelli è un rapporto …

#unpodivita: un aiuto alle famiglie con bambini disabili per le attività extrascolastiche

Sta finendo l’estate e l’associazione La casa di sabbia rilancia il progetto #unpodivita con il quale abbiamo già sostenuto 36 settimane di centri estivi per i fratelli dei bambini disabili. Questa volta prevediamo di sostenere nell’anno scolastico 2018/2019 al minimo 15 famiglie offrendo ai bambini le attività extra scolastiche preferite: sport, danza, …

Conclusa l’iniziativa sui centri estivi con 36 settimane offerte

Siamo felici di condividere con voi i risultati della nostra iniziativa riguardante i centri estivi per i fratelli dei bambini disabili. Nell’ambito del nostro progetto #unpodivita, partito in autunno dell’anno scorso, l’associazione per l’estate 2018 ha deciso di offrire 35 settimane di centri estivi ai fratelli (qui potete leggere i dettagli …

Rendiconto del progetto #unpodivita sulla piattaforma Helperbit

Raccogliere i fondi da parte di una Onlus per una causa è una grande responsabilità, che come associazione cerchiamo di portare avanti rendendo trasparente ciò che facciamo e le risorse che impieghiamo. Oggi vorremmo ringraziare Davide della piattaforma Helperbit per l’opportunità che ci ha dato, tra i primi in Italia, di raccogliere …